00:17 , 25 Lug 2016
Archivio stampa Immagini Libri Video Collegamenti Mappa sito Meteo
Rubriche Il commento Salute e dintorni Informatica Storia Le ricette Pesce e pesca
Da martedì, inizia ISOLA MUSIC FESTIVAL
Domenica, 24 Luglio 2016 - 20:08

Il tradizionale evento organizzato dalla CAN isolana inizia martedì 26 luglio con il concerto CANTO LIBERO, Omaggio alle canzoni di BATTISTI&MOGOL. Proseguirà giovedì 28 luglio con LELLO ANALFINO & I TINTURIA, puro stile “made in Sicily”, per concludersi venerdì, 29 luglio con il concerto dell' ELDA TRIO – Dovč/Mårtensson/Adewale, un connubio di culture folcloristiche. Tutti i concerti si terranno in Piazza Manzioli con inizio alle ore 21. Ingresso libero. Nella foto: uno dei concerti di Isola Music Festival. (I dettagli)

Folkest 2016: James Senese e Napoli Centrale
Domenica, 24 Luglio 2016 - 09:02

Attesissimo concerto finale del Folkest 2016 a Capodistria. James Senese e Napoli Centrale sul palco di Piazza Carpaccio. LE FOTO

Folkest 2016, dal Brasile i Roda do Cavaco
Sabato, 23 Luglio 2016 - 08:54

Secondo appuntamento del Folkest a 2016 Capodistria. In Piazza Carpaccio il gruppo brasiliano Roda do Cavaco con ritmi e strumenti brasiliani, pieni di energia e gioia di vivere. Questa sera, sabato 23 luglio, alle ore 21:30, in Piazza Carpaccio, con l'attesissimo James Senese e ala sua Napoli Centrale. LE FOTO

Meteo: fino a sabato caldo e afa, domenica cambiamento!
Giovedì, 21 Luglio 2016 - 20:56


L'area di alte pressioni presente sull'Europa meridionale e sul Mediterraneo sta gradualmente indebolendosi. Domani e dopodomani avremo prevalenza di bel tempo con cielo sereno o poco nuvoloso. Domenica il tempo sarà più instabile con nuvolosità accentuata alternata da schiarite. Lunedì tempo perturbato, nei giorni a seguire miglioramento ma con instabilità.

Musica, parole, Europa!
Martedì, 19 Luglio 2016 - 09:46


Tenutasi ieri, presso la Sala San Francesco d'Assisi di Capodistria, la seconda edizione della manifestazione "Tamburi di pace".

Repubblica.it
Euronews
Dal satellite

Articoli precedenti


Per non dimenticare
di Andrea Šumenjak

Con la scomparsa di Silvano Sau il Mandracchio perde il suo più anziano, ma nel contempo, per idee e iniziative, il più giovane e brillante componente la redazione. Silvano è stato assente dal mese di ottobre dell’anno scorso, prima soltanto fisicamente, poi sempre di più anche di fatto - le telefonate e le chiacchierate via Skype erano sempre più difficili. Giornalista di grosso calibro, già direttore di TV Capodistria, Silvano, in redazione, non ha fatto mai pesare le sue esperienze. Ha sempre rispettato tutti, incluso il caporedattore responsabile, al quale non si era mai permesso di “dare una dritta”. Forse perché la politica di redazione de Il Mandracchio era sempre stata il risultato di un lavoro comune, di tutti i membri della redazione, lasciando al “capo” il coordinamento dell’attività. Nato, il nostro foglio, come componente italiana del giornalino bilingue “Mandrač/Mandracchio” della allora Comunità locale “Isola città vecchia”, nel 1993 ci siamo costituiti in redazione giornalistica ed editrice - autonoma nel suo lavoro - nell’ambito della CAN di Isola. Eravamo tutti giornalisti professionisti - chi di Radio e Televisione, chi della Voce del popolo - o corrispondenti-fotoreporter amatoriali. Coprivamo soltanto avvenimenti importanti legati alla Comunità italiana di Isola. Con l’avvento di Internet ... Continua


Ricerca


Lettura
La voce del mandracchio nr. 117
Silvano Sau - La Comunità sacrificata