Al Festival Voci nostre di Umago stravince Verteneglio

Vince il festival della canzone per l’infanzia di Unione Italiana “La macchina del tempo”, cantata da Thomas Rovina della Comunità degli Italiani di Verteneglio. Il secondo e terzo posto è stato rispettivamente appannaggio dei cantanti di Fasana e Capodistria.

voci-nostre-02

Nuovo successo per il festival della canzone per l’infanzia “Voci nostre”. L’evento, che è giunto ormai alla 45-esima edizione, si è tenuto ieri presso il Teatro cittadino di Umago.

Le 10 canzoni in gara di quest’anno sono state interpretate dai minicantanti delle Comunità degli Italiani di Capodistria, Cittanova, Fasana, Gallesano, Matterada, Rovigno, Salvore, Umago, Verteneglio, Visinada. Due le giurie che hanno valutato i brani in concorso: la prima, composta da cinque esperti, ha assegnato i tre premi in palio, la seconda, formata da ragazzi delle comunità partecipanti, ha assegnato il premio “Simpatia”.

Ha stravinto con il Primo premio e il Premio Simpatia la canzone “La macchina del tempo”, cantata da Thomas Rovina della Comunità degli Italiani di Verteneglio, l’unico maschietto in gara. Il secondo e il terzo premio sono andati rispettivamente ai cantanti delle Comunità di Fasana e Capodistria con le canzoni “La pubertà” e “Cinciallegra canterina”.

voci-nostre-03

Gli arrangiamenti delle canzoni sono stati realizzati da Leonardo Klemenc mentre la preparazione finale e quella del coretto è stata affidata a Vlado Benussi. Belle le scene e ben riuscito il programma collaterale.

La serata, organizzata dall’Unione Italiana in collaborazione con l’Università Popolare di Trieste, è stata brillantemente condotta da Bruna Alessio e Rosanna Bubola.

2 Commenti

  1. Damir
    12 dicembre 2016  -  20:00

    Salve, il nome del vincitore da voi scritto non e corretto, il vincitore si chiama “Thomas Rovina” grazie.Cordiali saluti.

    Rispondi

Rispondi