Allegra la serata conviviale di fine anno

Oltre il centinaio i connazionali e simpatizzanti che hanno partecipato a Palazzo Manzioli al tradizionale convivio di fine anno.

Palazzo Manzioli gremito, ieri sera, in occasione della serata conviviale di fine anno organizzata dalla Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola. Un evento ormai tradizionale che vede l’incontro di connazionali, parenti, amici e simpatizzanti, un momento per conoscersi, per stare insieme in allegria, per lo scambio degli auguri di buon Natale e felice anno nuovo. Nutrito il numero di autorità presenti: a porgere i saluti e gli auguri per le prossime festività il presidente della CAN isolana Marko Gregorič, i vicesindaci Felice Žiža e Gregor Perič, la preside della Scuola elementare Dante Alighieri Simona Angelini, la consigliera comunale Ambra Šlosar Karbič e la presidente della Comunità degli Italiani Pasquale Besenghi degli Ughi Katja Dellore.

Esauriente il programma della serata condotta a buon termine dalla coordinatrice culturale della CAN Agnese Babič: dal buffet alla tombola, dai balli ai canti, divertimento per tutti. Bravi i musicisti, il Ricky Bosazzi Quintet di Rovigno con il cantante Sergio Preden Gato, che hanno fatto cantare tutti i presenti. Sorprendente e bella l’esibizione canora e musicale del giovanissimo Nicola Štule.

Ricca pure la Tombola anche quest’anno condotta con la solita verve da Guido Zlatič-Merlot. Accanto alle numerose terne, quaderne e cinquine, ben sei i premi principali vinti da Frida Peroša Keranović – prosciutto (sponsor CAN), Sara Jakomin – robot da cucina (sponsor CAN), Franca Deste – cassa di vini (sponsor Cantina Zaro), Ester Dassena – formaggio pecorino (sponsor CAN), Annamaria Domio – cena al ristorante ( sponsor Hotel Marina) e Tanja Pulin – torta (sponsor Scuola alberghiera).

Il buffet è stato preparato dalla Scuola alberghiera di Isola, mentre la Cantina Robi Štule ha offerto il vino per la serata.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: