Beyond vocals, il jazz a Palazzo Manzioli

Dal 14 al 18 agosto negli spazi di Palazzo Manzioli sono riecheggiate le soavi note del corso di canto jazz Beyond vocals, Oltre la voce, tenuto dalla cantante Emilia Martensson.
A prendere parte alla quarta edizione del corso estivo sono stati undici partecipanti, provenienti da Slovenia, Italia, Inghilterra, Irlanda, Svezia e Svizzera.
Nel corso delle lezioni, i cantanti hanno avuto modo di acquisire importanti nozioni pratiche e teoriche; tra gli argomenti trattati, l’improvvisazione, l’interpretazione dei testi e la collaborazione con i musicisti sul palco.
La settimana a Isola è vista, sia dalla mentore che dai suoi studenti, come un’esperienza estremamente positiva, non soltanto da un punto di vista didattico, ma anche umano. Il legame che si instaura tra i musicisti in questi sette giorni è veramente profondo e perdura nel tempo.
Un’atmosfera intrisa di familiarità, complicità e stima reciproca ha contraddistinto le tre performance del gruppo, che martedì si è esibito al Manzioli Wine Bar di Isola, giovedì al Café Teater di Pirano e sabato, per il gran finale, è tornato a calcare il palchetto del Manzioli Wine Bar.
Durante la serata conclusiva, ciascun partecipante ha avuto modo di presentare due brani, con l’accompagnamento di Matt Robinson al pianoforte, Miha Koren al contrabbasso e Kristjan Krajnčan alla batteria, che hanno preso parte anche ai due brani corali presentati dall’intero gruppo. I pupilli della Martensson hanno potuto dimostrare quanto imparato a Isola e in certi casi perfino presentare dei pezzi di propria composizione, in una serata che ha entusiasmato tutti, cantanti, musicisti e pubblico, e si è dimostrata degna conclusione di una settimana all’insegna della musica.

Tag:,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: