CAN in seduta ordinaria prima della pausa estiva

Lunedì sera si è tenuta a Palazzo Manzioli la 24esima seduta ordinaria del Consiglio della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola, guidata dal Presidente Marko Gregorič. Dopo l’approvazione dei verbali delle sedute precedenti, si è passati al resoconto semestrale finanziario e dell’attività svolta nel primo semestre del 2017. La relazione è stata esposta dalla responsabile del servizio professionale, Agnese Babič, che ha spiegato come la CAN di Isola abbia svolto il proprio operato in armonia con il piano finanziario. Circa l lavoro in campo culturale e sportivo, quanto realizzato da CAN e Comunità degli Italiani, che è stato definito vario, eterogeneo, comprendente tutti i settori, dall’attività bibliotecaria, a mostre, serate letterarie, eventi e spettacoli. È stata poi evidenziata la collaborazione tra CAN ed enti della maggioranza, tra cui l’Art Kino odeon, il Centro per la cultura e lo sport e la Biblioteca civica di Isola. Per l’editoria, il Presidente Gregorič si è detto molto soddisfatto del lavoro svolto dalla nuova redazione del Mandracchio, che ha pubblicato nuovamente la versione cartacea mensile. La redazione, a sua volta, ha ringraziato per il sostegno Agnese Babič. Per i contatti con la nazione madre, sono stati citati i grandi eventi, tra cui l’incontro, nonché ultima uscita pubblica del recentemente scomparso Paolo Villaggio. Nel prosieguo della seduta, il Consiglio è passato alla proposta di Decreto sulle norme per la pubblicità nel territorio del Comune di Isola, approvata in prima lettura al Consiglio comunale. L’appunto iniziale ha riguardato la mancata traduzione in italiano del documento, in contrasto con gli accordi presi per i testi che riguardano da vicino la Comunità nazionale italiana. Il Presidente Marko Gregorič e il vicesindaco, Felice Žiža hanno ribadito l’importanza delle traduzioni. Circa i contenuti del decreto è stato rimarcato che sono state omesse le disposizioni sull’uso della lingua italiana, da integrare in seconda lettura. Il Consiglio si è espresso ancora sulla Commissione per il Premio Isola d’Istria 2017. Sarà guidata da Teura Raschini e composta da Amina Dudine e Agnese Babič.
Vita Valenti

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: