IL Cinema italiano: oggi al Manzioli, martedì all’Odeon

Oggi, alle ore 18, al Manzioli, Cineforum con “Va dove ti porta il cuore” (1996) di Cristina Comencini, con Virna Lisi, Margherita Buy, Massimo Ghini e Tchéky Karyo. Martedì 17 gennaio, alle ore 20, al Cinema d’essai “Odeon” di Isola, “La pazza gioia” (2016) di Paolo Virzì, con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti e Valentina Carnelutti.

I dettagli

Mercoledì, 11 gennaio, ore 18.00, Palazzo Manzioli (Sala Nobile)

CINEFORUM – Proiezione del film “Va’ dove ti porta il cuore” diretto da Cristina Comencini, tratto dal romanzo omonimo di Susanna Tamaro. Interpreti: Virna Lisi, Margherita Buy, Massimo Ghini e Tchéky Karyo.

La nipote della protagonista Olga si chiama Marta ed è partita per l’America, dopo essere stata allevata per anni da Olga. A causa di alcune divergenze, tra nonna e nipote c’è l’accordo provvisorio di non contattarsi per un certo periodo. Sentendo di non avere più molto da vivere e giunta a poche settimane dalla sua morte, Olga sente tuttavia il bisogno urgente di confessare alla nipote Marta alcuni aspetti importanti della propria esistenza e della storia di famiglia. Per superare indirettamente il ponte del silenzio, decide di lasciarle il suo messaggio per iscritto.

Il film riprende la trama e l’intreccio del libro con alcune modifiche minori: viene ad esempio rappresentata, poco dopo l’inizio, la morte della narratrice Olga. Dato che l’intera vita di Olga viene narrata nel film, è stata necessaria la collaborazione di tre attrici delle rispettive età.

Come nel romanzo, i primi passaggi rappresentati sono quelli che indicano gli avvenimenti cronologicamente più recenti della storia. Compare infatti la figura di Olga intenta a scrivere i suoi ricordi in un suo diario-lettera, il cui contenuto viene esposto in due modi: visualizzando direttamente la scena con un flashback, oppure indirettamente, rappresentando l’atto di scrittura di Olga: quest’ultimo viene di solito commentato dalla voce fuori campo di Virna Lisi che cita alla lettera alcuni stralci dal libro.

Il film riprende pure l’approccio sentimentale del romanzo, arrivando addirittura ad amplificarlo in parecchie scene.

Organizzazione: Comunità degli Italiani Pasquale Besenghi degli Ughi di Isola.

Martedì, 17 gennaio, ore 20.00, Cinema d’essai Odeon

CICLO DEL FILM ITALIANO – proiezione del film “La pazza gioia” del 2016. Un film di Paolo Virzì, con Valeria Bruni Tedeschi, Micaela Ramazzotti e Valentina Carnelutti.

Il film racconta qualche giorno nella vita di due donne psicopatiche, Beatrice e Donatella. Beatrice è una ricca affetta da sindrome bipolare che è stata sposata con un avvocato vicino alla classe dirigente dell’epoca berlusconiana, ma poi ha avuto una relazione tormentata e distruttiva con un criminale. Donatella è una ragazza umile affetta da depressione, che vive nel tormento di un figlio dato in adozione e all’ombra di un padre inetto e di una madre incapace di amore.

Le due sono ospitate in una villa di campagna, una comunità terapeutica dove vivono operatori sanitari e alcune decine di pazienti, ma fuggono insieme e passano alcuni giorni nella libertà delle rispettive ossessioni. La musica è di Carlo Virzì, il montaggio è di Cecilia Zanuso e la fotografia è di Vladan Radovic.

Organizzazione: Art Kino Odeon – Centro per la cultura, lo sport e le manifestazioni in collaborazione con la Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana Isola.

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: