Concerto finale della 6a edizione dell’Accademia musicale estiva a Isola

A Palazzo Manzioli, si è svolto il concerto conclusivo della sesta edizione dell’Accademia musicale estiva di Isola, tenuta dal professore di violoncello e musica da camera, Antonije Hajdin, in collaborazione con la Comunità Autogestita della Nazionalità italiana di Isola.

La serata è stata aperta da Agnese Babič, come rappresentate della Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola, la quale ha ringraziato il professore di violoncello Antonije Hajdin e la professoressa di pianoforte Nena Rion, per l’eccellente conduzione dei corsi dell’Accademia che, per il sesto anno consecutivo, ha permesso di offrire attività estive musicali di qualità e di mettere in luce i giovani musicisti della zona.

In seguito, il professor Hajdin ha lasciato spazio alle allieve, le quali hanno proposto un’esibizione variegata alternando brani per pianoforte o per violoncello a performance in cui gli strumenti venivano suonati in sinfonia. Anche la scelta delle musiche è stata varia, si è passati, infatti, da autori classici, quali Chopin o Beethoven, a brani più contemporanei come le musiche di Game of Thrones e Libertango di Astor Piazzolla.

Alla fine dell’esibizione il professor Hajdin ha ringraziato la Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola, la Scuola di musica Capodistria, e l’Accademia Isola per aver organizzato l’Accademia musicale e il Comune di Isola e il Ministero per la cultura della RS per aver patrocinato l’iniziativa.

La serata si è conclusa con la consegna dei diplomi alle allieve dell’Accademia musicale e con l’augurio da parte di Agnese Babič e del professor Hajdin, di ripetere l’esperienza l’anno prossimo per una settima edizione dell’iniziativa.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: