Concorso di letteratura e arti figurative per le scuole: XVIII edizione

A Palazzo Manzioli, le premiazioni della XVIII edizione del Concorso di letteratura e arti figurative dedicato alle scuole, organizzato dalla CAN di Isola. Ventuno gli studenti premiati. L’evento, svoltosi ieri pomeriggio, ha visto la partecipazione di un folto pubblico e il contributo di molti bambini che si sono esibiti sul palco della Sala Nobile.

Ieri pomeriggio l’evento di premiazione della XVIII edizione del Concorso di letteratura e arti figurative, bandito come ogni anno dalla CAN di Isola con lo scopo di promuovere nelle scuole la creatività e l’uso della lingua italiana. Centinaia i lavori pervenuti e passati al vaglio della commissione giudicatrice composta da: Marino Maurel, Fulvia Grbac, Claudio Chicco e Agnese Babič.  Hanno portato i loro saluti il Vicepresidente della CAN nonchè Vice Sindaco, Felice Žiža che ha sottolineato la soddisfazione per la buona collaborazione tra le istituzioni e la Preside della Scuola Elementare “Dante Alighieri” di Isola, Simona Angelini, che ha ringraziato l’organizzazione per l’importante iniziativa. La premiazione ha visto alternarsi sul palco i vincitori del concorso e brevi esibizioni musicali e canore. Tra gli altri si sono esibiti come solisti Nicola Štule alla chitarra e Gianluca Prelogar alla fisarmonica.

DSCN0466

DSCN0491

Tantissime le categorie in gara che hanno coinvolto sia i piccolissimi sia i più grandi. Per la categoria “Arte figurativa dei bambini della scuola materna” sono stati premiati i piccoli: Mark Grižančič Zetto, Lana Remištar, Maksim Janžek, Ana Božeglav, Aurora Doimo, Mia Vatovec, Ema Akrapovič, Eva Smajlagić. Per la categoria “Arte figurativa degli alunni delle classi prima e seconda della scuola elementare” il primo premio è andato a Zoja Lovšin, il secondo premio a Sofija Kekič e il terzo premio a Daria Dzumaeva. Per la categoria “Lavori in prosa e poesia degli alunni delle classi terza, quarta e quinta della scuola elementare”: il primo premio è andato alla poesia di Anja Orel, il secondo premio in ex aequo è andato al tema di Erin Ukovič e alla poesia di  Nicolò Colic, infine il terzo premio al componimento di Jaka Kržičnik. Per la categoria “Lavori in prosa e poesia degli alunni delle classi sesta, settima, ottava e nona della scuola elementare” i racconti premiati sono stati quelli di: Kim Novak, primo classificato, Giuseppe Pellegrini, secondo classificato, e al terzo posto quello di Vita Šturm. Infine la categoria “Lavori in prosa e poesia degli alunni della Scuola media Pietro Coppo” che ha visto aggiudicare il primo premio a Alessia Mitar, il secondo a Andrea Savić e il terzo a Gianluca Prelogar. Purtroppo quest’anno non sono pervenuti lavori per la categoria dedicata alle scuole di lingua slovena. In merito si è espresso anche il Vicepresidente della CAN Felice Žiža, che ha ribadito la necessità di promuovere maggiormente il bando in queste scuole.

 

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: