Consegnato il Premio della CAN 2015 a Marino Orlando

Una vita spesa al servizio della musica e un impegno costante per la valorizzazione delle tradizioni locali sono valsi all’allievo del Maestro Scoccir il Premio di benemerenza 2015 della Comunità Autogestita della Nazionalità italiana di Capodistria. Marino Orlando, ora direttore della Mandolinistica della Comunità degli Italiani “Santorio Santorio”, è un musicista polivalente e ha dato sfoggio della sua grande versatilità anche durante la cerimonia odierna. Numerosi i brani eseguiti con l’accompagnamento del gruppo mandolinistico, tra cui la colonna sonora del film “La vita è bella”, particolarmente apprezzata dal pubblico. Suggestivo, infine, il pezzo di origine latinoamericana suonato con il cavaquinho, strumento simile all’ukulele il cui suono è solito riecheggiare nelle avenidas di Rio de Janeiro durante il famoso Carnevale.

Oltre alle alte sfere della CAN di Capodistria, presenti la Console Generale d’Italia a Capodistria, Iva Palmieri, e l’Ambasciatore d’Italia in Slovenia, Paolo Trichilo, che ha concluso l’impegnativa giornata spesa sul Litorale portanto i proprio saluti.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: