Il Coro Haliaetum della C.I. Besenghi di Isola a Gradisca d’Isonzo

Il gruppo diretto dal Maestro Giuliano Goruppi ha partecipato alla decima rassegna ”Armonie in fortezza”, evento organizzato dalla Corale “Città di Gradisca”. Accanto all’Haliaetum (nella foto) e al coro locale, i gruppi Männergesangsverein di Velden-Austria e il Messoghios e Coro della Comunità greco orientale di Trieste.

Nella bella sala del Nuovo Teatro Comunale di Gradisca d’Isonzo, davanti a un numeroso e caloroso pubblico, si è svolta la decima edizione della rassegna corale “Armonie in fortezza”. Ben quattro i cori partecipanti: Il nostroCoro misto Haliaetum della Comunità degli Italiani Pasquale Besenghi degli Ughi di Isola, il Coro Männergesangsverein di Velden (Austria), il Coro Messoghios e Coro della Comunità greco orientale di Trieste e la Corale Città di Gradisca.

Bene organizzato l’evento, che ha presentato al pubblico le diverse sfumature e caratteri del canto popolare. Il coro di casa, diretto dal Maestro Luca Peressin, ha eseguito, naturalmente, canti friulani, il coro austriaco, diretto dal Maestro Gerd Fugger, ha presentato alcuni brani della Carinzia austriaca nonché i due interessanti omaggi Stelutis alpinis in lingua tedesca e Da Trieste fino a Zara in dialetto triestino. L’Haliaetum, diretto dal MaestroGiuliano Goruppi, con l’intervento del basso solista Stelio Grbec, ha ben interpretato un collaudato programma di canti popolari. Interessante il coro triestino, diretto dal Maestro Ioanna Papaioannou, il gruppo più numeroso, che ha dedicato tutta la sua l’esibizione al famoso compositore greco Miki Theodorakis, brani cantati in lingua greca con accompagnamento di pianoforte e bouzouki, tra i quali emergevano le battute del sirtaki.

Molto vivace, come sempre, il dopo concerto: scambio di doni, la pasta, il brindisi… e molti canti!

Tag:

Rispondi