Il Coro Haliaetum a Villanova e Buie

Sabato intenso per il Coro Haliaetum della Comunità degli italiani “Pasquale Besenghi degli Ughi” di Isola, che si è esibito prima presso la chiesa di San Michele a Villanova e poi presso la Comunità degli italiani di Buie, sotto la guida del maestro Giuliano Goruppi.
Durante la messa a Villanova, il coro isolano ha presentato brani di Foerster, Scapin, Perosi e Gretchaninov, incantando i presenti con il repertorio sacro proposto.
A seguire, l’Haliaetum si è esibito presso la Comunità degli italiani di Buie, partecipando, assieme all’ospitante coro della CI buiese, diretto dal maestro Maurizio Lo Pinto, al concerto “Incontri autunnali”.
Repentino cambio di repertorio per il coro nostrano, che ha allietato il pubblico con una scaletta composta da canti popolari e tradizionali prettamente italiani, ma anche sloveni e croati.
Per il gran finale, le due formazioni canore hanno condiviso il palco, eseguendo insieme il brano “Signore delle cime” di Giuseppe de Marzi.
Una giornata ricca di soddisfazioni, durante la quale il coro della CI Besenghi ha avuto modo non soltanto di dimostrare la propria poliedricità, eccellendo nell’esecuzione di repertori di matrice opposta, ma anche di incontrare nuovamente il coro del buiese, rafforzando così il rapporto di amicizia e collaborazione che lega, da molti anni, i due cori e le due comunità.

Testo e foto: Jessica Vodopija

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: