Degustazione in musica

Il vino, come bevanda simbolo del nostro territorio, si sta ora più che mai mostrando tutte le proprie sfaccettature. Nel campo della gastronomia, si sa, è un simbolo del mangiare, bere e stare bene. Per non dimenticare poi, quante buone idee riescono a nascere davanti ad un buon bicchiere di vino. Ed è proprio quello che è accaduto quando la presidente della comunità italiana Pasquale Besenghi Degli Ughi, Katja Dellore e il capofamiglia dei Zaro, Bruno Zaro, si sono seduti assieme. È nata così l’idea di una serie di eventi chiamati “Degustazione in musica”. La prima serata si è svolta venerdì 8 dicembre presso il Manzioli Wine Bar di Isola. Si sono esibiti Enzo Hrovatin & “Primo taio” e al contempo si svolgeva una degustazione di vini Zaro, proposta dallo steso Bruno Zaro. Una calda e intima serata di buona musica accompagnata da tre vini scelti: la malvasia, il refosco e il moscato. “L’obiettivo è quello di promozione del luogo – musica, vino, produttori locali tutto volto alla valorizzazione della ricchezza del nostro territorio”, commenta la presidente Dellore.

FOTO e TESTO: Vita Valenti

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: