Felice Žiža tra gli “Isolani interessanti” di Nataša Benčič

La serata del 14 novembre si è trasformata in una bellissima occasione per passare del tempo in compagnia di isolani, connazionali e non. Si è tenuto, infatti, l’incontro regolare con gli “Isolani interessanti” al Wine bar Manzioli, presentato da Nataša Benčič, giornalista del programma sloveno di Radio Capodistria. Questa volta l’ospite d’onore è stato Felice Žiža. Senza usare frasi fatte, bisogna dire che il nome era una garanzia per la riuscita dell’evento, organizzato dalla Biblioteca civica di Isola, che ha presentato questo importante personaggio della scena politica, sociale e medica del Litorale. Chirurgo, direttore sanitario dell’Ospedale generale di Isola, vicesindaco, vicepresidente della CAN di Isola, ha avuto modo di raccontare un po’ la sua storia, dai tempi in cui da bambino girovagava per le viuzze di Isola, ad adolescente, quando con gli amici passava i pomeriggi a divertirsi in Comunità. L’esperienza del servizio militare che fa mutare i ragazzi in uomini, ha segnato notevolmente Žiža. Al ritorno ha optato per gli studi di medicina. “ Fare il medico è la professione più bella del mondo”, ha commentato. Come chirurgo ha eseguito più di 10.000 interventi in tutta la sua carriera, ma è stata poi la grande empatia e il desiderio di lavorare ancor di più per il bene comune, a spingerlo ad entrare in politica.

TESTO: Vita Valenti
FOTO: LIA GRAZIA GOBBO

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: