Festival estivo del Litorale a Palazzo Manzioli con “Novecento”

Nell’ambito del Festival estivo del Litorale venerdì sera, a Palazzo Manzioli, la Compagnia delle Arti s.r.l. ha presentato Antonello Avallone in “Novecento”, di Alessandro Baricco. La serata è stata organizzata dalla Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola.
L’ultima serata di giugno a Palazzo Manzioli è trascorsa all’insegna del Festival Estivo del Litorale, nell’ambito del quale, la Compagnia delle Arti s.r.l. ha portato in scena il monologo teatrale del noto scrittore, saggista e conduttore televisivo torinese Alessandro Baricco, “Novecento”. Ad interpretarlo Antonello Avallone, attore e direttore artistico del Teatro Dell’Angelo di Roma, che si è cimentato nell’opera che ha ispirato il film “La leggenda del pianista sull’oceano”, diretto da Giuseppe Tornatore. Un’interpretazione molte forte e sentita quella di Avallone, lunga oltre un’ora, che ha raccontato la storia di Novecento, non un’epoca, bensì un pianista che “suona solo se ha l’oceano sotto il culo”. Il narratore, Max il trombettista, racconta la storia di Novecento, ossia Danny Boodman T.D. Lemon Novecento, un giovane nato sul piroscafo Virginian e abbandonato, come si usava fare, in una cassetta in prima classe e adottato dal macchinista Danny Boodman, che lo battezza con il proprio nome. Oltre allo straordinario talento musicale, Novecento ha un’altra particolarità, in tutta la sua vita non scenderà mai a terra, nemmeno quando il piroscafo sarà ormai pieno di dinamite e pronto per saltare in aria. Tenterà di farlo una volta, a New York, ma non compirà il passo decisivo. La sua fama, però, arriverà fino a Ferdinand “Jelly Roll” Morton, considerato il miglior pianista al mondo, il quale si imbarcherà per sfidare il giovane protagonista, uscendone sconfitto.
Molto positivo il riscontro del pubblico, accorso numeroso nonostante la serata piovosa. Avallone, al termine, ha descritto Palazzo Manzioli come “ un posto preziosissimo”.

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: