I filodrammatici di Pirano si fanno onore a Trieste

Il gruppo filodrammatico della Comunità degli italiani Giuseppe Tartini di Pirano ha presentato il suo ultimo lavoro teatrale, un’intensa rievocazione del dramma individuale di un reduce della prima guerra mondiale, al Festival Internazionale AVE NINCHI Teatro nei Dialetti del Triveneto e dell’Istria.

Il Festival, promosso dall’Associazione delle compagnie triestine che fanno teatro dialettale L’Armonia, vuole presentare il meglio del panorama teatrale amatoriale – dialettale del Triveneto e dell’Istria, attraverso la riscoperta delle tradizioni popolari, salvaguardia degli idiomi locali. È intitolato ad Ave Ninchi, un’attrice che aveva vissuto a Trieste per un certo periodo e si era avvicinata al teatro dialettale.

Il lavoro presentato dalla compagnia piranese al teatro Miela si intitola “Go visto anche l’America ma no jero mai a Monfalcon” ed è stato scritto e diretto da Ruggero Paghi. Parla della storia, comune a tanti altri uomini delle nostre regioni, di un reduce della Prima guerra mondiale e del rientro dalle battaglie degli austroungarici contro l’esercito russo nella Galizia. Il problema dei “mati de guerra” era molto sentito all’epoca e gli esperti sanitari cercano di risolverlo anche adottando i recenti studi sulla psicanalisi della suola freudiana. Un lavoro basato quindi sulla realtà e trattato con drammaticità, ma anche con la leggerezza che caratterizza le nostre genti. L’autore ha voluto scrivere il pezzo affinché non si dimenticasse un capitolo doloroso della nostra storia.

Il pubblico, affluito in buon numero, ha accolto favorevolmente la messinscena e l’interpretazione intensa di Noel Celar. “Go visto anche l’America ma no jero mai a Monfalcon” è interpretato inoltre da Marino Maurel, Alenka Merkandel, Minja Štule, Ruggero Paghi e Piero Rotter. Tecnici di scena: Roberto Jakomin (suono e video) e Franco Bernè (luci). Musiche al violino: Rok Kleva Ivancic. Tastiere ed arrangiamenti: Sašo Fajon.

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: