Girotondo dell’amicizia con i bambini dall’Istria e da Fiume

Il quattordicesimo raduno dei bambini delle scuole dell’infanzia dell’Istria e di Fiume ha avuto luogo stamane nella nostra cittadina con attività e incontri nel palazzetto dello sport e nella palestra della scuola.

La manifestazione è organizzata dal settore scuola di Unione italiana in collaborazione con l’Università popolare di Trieste. L’onere organizzativo è toccato quest’anno alla Scuola materna L’Aquilone che ha ospitato oltre 420 bambini con gli accompagnatori. In pratica erano presenti i bambini che frequentano tutte le scuole dell’infanzia delle varie località istriane e di Fiume.

Atmosfera festosa quindi al palazzetto dello sport dove si sono tenute le fasi iniziali e quelle conclusive dell’evento. All’apertura hanno salutato i presenti Maurizio Tremul, presidente della giunta esecutiva di Unione italiana, il vicesindaco di Isola Felice Žiža, il presidente della CAN costiera Alberto Scheriani e la preside della Scuola elementare “Dante Alighieri”, Simona Angelini. Ha presentato il tutto la giornalista di TelecapodistriaLorella Flego. Dopo il tradizionale girotondo di tutti i bambini e il canto della canzone “Mano nella mano” i partecipanti di sono alternati in due gruppi a svolgere attività ludico didattiche e artistiche. Alla fine le filodrammatiche di Isola e Pirano hanno presentato al numeroso e rumoroso pubblico la scenetta “Il bosco”.

Tra le finalità della manifestazione la conoscenza di luoghi diversi, la socializzazione con i coetanei delle varie località e la sperimentazione di nuove forme di espressione ludica e artistica. Per raggiungere tale fine le maestre isolane, coordinate da Daiana Pugliese e Gaia Kodarin hanno approntato, nella palestra della scuola dei percorsi per sviluppare varie abilità motorie e cognitive, e nel palazzetto dello sport degli stimoli per la manipolazione delle forme e dei segni.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: