Il Cineforum va in vacanza

Ha avuto luogo martedì sera a Palazzo Manzioli l’ultima proiezione del Cineforum, appuntamento mensile della Comunità degli Italiani “Pasquale Besenghi degli Ughi” di Isola con il cinema italiano di questa stagione. Protagonista dell’ultima serata prima delle vacanze estive, Monica Vitti, simbolo femminile del cinema italiano, l’anti-diva per eccellenza, in “Ninì Tirabusciò, la donna che inventò la mossa”, film comico del 1970, diretto da Marcello Fondato. Liberamente ispirato alla vita di Maria Campi, la diva di varietà, nota per aver inventato il celebre movimento d’anca chiamato “mossa”, il film racconta quindici anni di vita e cronaca italiana, dall’assassinio di Umberto I da parte dell’anarchico Gaetano Bresci fino allo scoppio della Grande guerra. I mentori del Cineforum hanno deciso di rendere omaggio alla grande Vitti, conosciuta anche per la sua voce roca e sensuale, finché ancora in vita, visto che ha dovuto ritirarsi dalle scene da molto tempo causa motivi di salute. Nel cast anche un giovanissimo Lino Banfi, nonché Gastone Moschin, attore italiano recentemente scomparso, che tra i suoi ruoli più importanti vanta Don Fabrizio Fanucci ne “Il padrino-parte II” di Francis Ford Coppola.

TESTO E FOTO: MAJA CERGOL

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: