IL FESTIVAL ESTIVO DEL LITORALE PORTA A PALAZZO MANZIOLI IL PROGETTO GAIA

Venerdì sera nella Sala Nobile è andato in scena lo spettacolo “Gaia in veloce e scherzoso discorso al mondo”. La rappresentazione rientra nel nutrito programma del Festival estivo del Litorale, giunto quest’anno alla sua 25 esima edizione. La serata è stata organizzata assieme alla Comunità autogestita per la nazionalità italiana di Isola, una proficua collaborazione in atto per il terzo anno consecutivo. Come sottolineato da Agnese Babič, coordinatrice della CAN isolana, intervenuta sul palco per salutare il pubblico in sala, quest’anno il Comune di Isola ospita il Festival con ben cinque spettacoli e altri due si terranno proprio in Piazza Manzioli. Ha ringraziato Neva Zajc, presidente del Festival e il suo staff, esprimendo il proprio compiacimento anche per la collaborazione con l’Impresa sociale Golden Show di Trieste e il suo presidente, Alessandro Gilleri, che ha portato a Palazzo Manzioli il terzo spettacolo.
La rappresentazione, con la regia di Gino Auriuso, è stata scritta e interpretata da Stefania Ventura e fa parte di una serie di performance tragicomiche che trattano temi diversi. Lo sfaccettato e semiserio personaggio di Gaia ha presentato il tema attuale dei mutamenti climatici, espresso con una nota tragicomica, ma sempre venata da un’autoironia surreale e sognante. A conclusione del monologo, dopo un lungo applauso, l’attrice ha ringraziato il pubblico ed espresso il desiderio di poter ritornare in futuro a Isola.
Testo e foto: Mariella Mehle

cof
Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: