La C.I. “Dante Alighieri” a Muggia con “Sotto il sole di San Mauro”

Ieri sera, nella Sala Convegni del Centro Culturale Gastone Millo, la Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” di Isola, ospite dell’Associazione AIDA di Muggia, ha presentato la serata letteraria “Sotto il sole di San Mauro” nata dal concorso letterario “Per San Mauro racconta le tue storie”.

L’anno scorso la Sezione Storia Patria della Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” di Isola ha bandito il concorso letteraio “Per San Mauro racconta le tue storie”, in occasione del 635° anniversario della leggenda di San Mauro. Ad esso hanno aderito 32 concorrenti provenienti da Germania, Australia, Canada, Italia e Isola d’Istria, tra di essi anche quattro minorenni. Al sodalizio sono pervenuti ben 55 lavori di autori nati tra il 1920 e il 2009.

Ieri sera nella Sala Millo in ambito della serata letteraria “Sotto il sole di San Mauro” sono stati letti gli scritti in forma ridotta – storie vissute da isolani, dai loro discendeti e anche da qualche nuovo isolano. A leggerli sono stati i membri dei complessi di recitazione della “Dante Alighieri”, guidati da Amina Dudine: Pia Chersciola e Kim Vižintin della compagnia di EtnoTeatro, Tessa Dassena e Tanija Pulin della compagnia Filodrammatica e Rocco Zuliani dei Gruppo Teatrale Junior. Alle parole sono state associate le immagini di Isola preparate da Dragan Sinožič.

In quest’occasione sono anche stati resi noti i vincitori del concorso. La commissione ha avuto un lavoro assai difficile nella scelta dei lavori da premiare. Sono stati assegnati i premi “Comunità degli Italiani” a Bruno Moscolinda Carpi e Alessandra Zuliani da Muggia, per aver mandato il maggior numero di contributi. Il premio speciale è stato conferito a Lucia Dobrilla di Trieste per il brano “A mia sorella, martire a sedice ani”. Il terzo premio ex aequo lo hanno vinto Luigi Danieletto con “Xe motivi e motivi” e Lilia Sergaš con “San Piero”. Il secondo premio è stato aggiudicato a pari merito a Mario Lorenzutti per “Il mio giorno del ricordo” e a Loredano Pugliese per “In mar fin de picio”. Meritevole del primo premio è stato ritenuto lo scritto “Figli di isolani” di Bruno Costanzo di Muggia.

La serata è stata organizzata dall’Associazione AIDA di Muggia in collaborazione col Comune di Muggia.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: