Laboratorio di scienze per insegnanti di bambini prescolari

Si è tenuto a Palazzo Manzioli il quarto incontro professionale degli insegnanti delle scuole per l’infanzia in lingua italiana dell’Istria e di Fiume, coordinato dalla Scuola elementare Dante Alighieri in collaborazione con Unione italiana e condotto dal professor Claudio Battelli

scienze2

L’aggiornamento viene organizzato ogni anno nelle località in cui si è svolto l’incontro Girotondo dell’amicizia. A Palazzo Manzioli i 15 partecipanti provenienti dalle aree del Buiese e del Capodistriano sono stati salutati, anche a nome del presidente della CAN Marko Gregorič e da quello della giunta di Unione italiana Maurizio Tremul, dalla coordinatrice culturale Agnese Babič e dalla vicepreside della Scuola materna L’Aquilone Daniela Zaro.

L’incontro è stato guidato dal professor Claudio Battelli, già insegnante nelle nostre scuole, docente universitario e consulente pedagogico presso l’Istituto per l’educazione della Repubblica di Slovenia. Gli insegnanti hanno fatto esercitazioni di laboratorio su due argomenti, l’osservazione degli esseri viventi e l’allestimento di vivai in classe, con particolare attenzione alle metamorfosi degli insetti, e il mescolamento tra liquidi diversi ed il travaso con la sabbia e l’acqua. Un tanto per abituare i bambini sin dalla tenera età all’osservazione della natura e dei suoi fenomeni. Infatti, ha sottolineato il professor Battelli, la scuola dell’infanzia deve diventare sempre di più la base per ogni tipo di apprendimento. Per fare ciò è necessario investire molto di più sulla formazione degli insegnanti di questo grado di scuola.

scienze1a

Rispondi