Da martedì, inizia ISOLA MUSIC FESTIVAL

Il tradizionale evento organizzato dalla CAN isolana inizia martedì 26 luglio con il concerto CANTO LIBERO, Omaggio alle canzoni di BATTISTI&MOGOL. Proseguirà giovedì 28 luglio con LELLO ANALFINO & I TINTURIA, puro stile “made in Sicily”, per concludersi venerdì 29 luglio con il concerto dell’ ELDA TRIO – Dovč/Mårtensson/Adewale, un connubio di culture folcloristiche. Tutti i concerti si terranno in Piazza Manzioli con inizio alle ore 21. Ingresso libero. Nella foto: uno dei concerti di Isola Music Festival.

 

Martedì, 26 luglio, ore 21.00, Piazza Manzioli

ISOLA MUSIC FESTIVAL – concerto CANTO LIBERO, Omaggio alle canzoni di BATTISTI & MOGOL.

Non un semplice concerto ma un grande spettacolo che omaggia il periodo d’oro della storica accoppiata Mogol – Battisti. Sul palco, un ensemble di musicisti affiatati e gia rodati nel corso di lunghe carriere, che portano avanti questo nuovo progetto con grande determinazione. Dopo aver conquistato il pubblico e riempito piazze e teatri in giro per l’Italia (e anche in Slovenia e Croazia), un ulteriore riconoscimento del loro valore artistico arriva a fine 2015 con un sold-out al Teatro Rossetti di Trieste che vede anche la partecipazione straordinaria di Mogol in persona, che da la benedizione ufficiale al Canto Libero. Con la produzione della Good Vibrations Entertainment, Canto Libero nasce da un’idea di Fabio “Red” Rosso, gia lead vocalist della S.I.P. Band, e la direzione di Giovanni Vianelli. Una performance che va ben oltre alla semplice esecuzione di cover: Canto Libero rilegge gli originali mantenendo una certa aderenza ma cercando di non risultare mera copia, mettendoci la propria personalita e sensibilita musicale. La band proporra uno spettacolo unico nel suo genere per qualita musicali e scenografiche, ricordando questi due grandi artisti in un viaggio ricco di emozioni.

Organizzazione: Università Popolare di Trieste, Unione Italiana, Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola in collaborazione con CKŠP.

Giovedì, 28 luglio, ore 21.00, Piazza Manzioli

ISOLA MUSIC FESTIVAL – concerto con LELLO ANALFINO & I TINTURIA (Angelo Spataro – percussioni, Domenico Cacciatore – basso, Edoardo Musumeci – chitarra elettrica & acustica, Peppe Milia – chitarra elettrica & acustica, Andrey Re – rapper, Dario Assenzo – deejay set & suoni).

 

In tantissimi li aspettano per ballare gli storici successi e i brani dell’ultimo album PRECARIO, che dà anche il nome al tour che li vede in giro per tutta Italia da più di due anni.

Nato nel 1996, quest’anno il gruppo spegne 20 candeline e festeggia nel modo migliore: suonando dal vivo in Sicilia e oltre lo stretto, registrando quasi ovunque sold out.

I Tinturia sono pronti a ripartire portando sul palco ironia, protesta e voglia di normalità: dal rock al folk, dal pop al rap, dall’indie al reggae, dal metal all’elettronica, con tanta sperimentazione e voglia di divertirsi e divertire il pubblico. In puro stile “made in Sicily”, portando però in giro la Sicilia senza coppola e baffetti, che ride dei problemi senza sottovalutarli, quella che non ha colore politico.

Suoneranno gli storici successi diventati veri e propri tormentoni e i brani dell’album “Precario”, con la produzione artistica di Roy Paci, che ha da subito scalato la classifica Alternative di ITunes, guadagnando la vetta e rientrando nelle prime venti posizioni della classifica generale. Da lì la pubblicazione del primo singolo omonimo e del secondo singolo/video “Cercasi Rivoluzione”, in rotazione nelle radio nazionali e diffusione viral. La band guidata da Lello Analfino ha tra l’altro partecipato al concertone del PRIMO MAGGIO A ROMA nel 2015 e al straordinario concerto nella splendida location del TEATRO ANTICO DI TAORMINA, che ha concluso la grande stagione estiva di live. Lello Analfino ha realizzato e interpretato il brano “Cocciu d’Amuri”, la serenata in dialetto colonna sonora del film “Andiamo a quel paese” di Ficarra e Picone, promozionata dai comici nelle radio nazionali, che ha spopolato sul web, ottenendo più di milione di visualizzazioni in poco tempo e oltre 15mila condivisioni sui social network.

Il leit motiv del gruppo, diventano il tormentone, è “pace, amore e tinturia pittuttavita” (per tutta la vita), divenuto hashtag ufficiale riportato da migliaia di persone.

Lello Analfino, frontman del gruppo, è autore e cantante della serenata Cocciu d’Amuri (dal film di Ficarra e Picone), candidato al nastri d’Argento 2015 come canzone d’autore e cantata dal vivo da Analfino a Taormina, accompagnato dall’orchestra, in occasione della serata di premiazione.

Organizzazione: Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola in collaborazione con CKŠP.

Venerdì, 29 luglio, ore 21.00, Piazza Manzioli

ISOLA MUSIC FESTIVAL – concerto con l’ ELDA TRIO – Dovč/Mårtensson/Adewale

Emilia Mårtensson – voce

Janez Dovč – fisarmonica

Adriano Adewale – percussioni

L’Elda Trio è un nuovo gruppo composto dalla cantante svedese Emilia Mårtensson, dal fisarmonicista sloveno Janez Dovč e dal percussionista brasiliano Adriano Adewale. Il gruppo ha esplorato l’ ampiezza e la profondità di approccio alla narrazione e la musica di ogni paese, nel tentativo di tessere insieme queste tre diverse culture folkloristiche. Ciò che emerge è un arazzo affascinante di culture musicali, con un piede nella tradizione e l’altro fermamente nel futuro.

Tutti e tre i membri del gruppo sono improvvisatori di grande esperienza e conoscitori della musica tradizionale dei loro rispettivi paesi. Il loro approccio alla musica riunisce tutta la loro esperienza proveniente dal patrimonio musicale, inserendo un tocco moderno utilizzando sia strumenti tradizionali sia elettronici.

Organizzazione: Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola in collaborazione con CKŠP.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: