Il Ministro della Salute in visita all’Ospedale di Isola

Venerdì scorso il Ministro della Salute sloveno, Milojka Kolar Celarc, ha fatto visita all’Ospedale Generale di Isola, per verificare di persona il funzionamento dell’Ente. L’alto ospite è stato accolto dal direttore amministrativo, Radivoj Nardin e da quello sanitario, dottor, Felice Žiža, nonché dai primari dei vari reparti. Alla Celarc sono stati illustrati i cambiamenti di maggiore rilevanza in seno alla struttura ospedaliera, mediante una visita della stessa.
Si è partiti al centro prenotazioni, dove i pazienti possono ottenere tutte le informazioni importanti in merito a tempi e liste d’attesa per passare poi all’interno del nosocomio, dove sono stati presentati, prima di tutto, i benefici apportati dalle »macchinette elimina-file«, che riducono i tempi di attesa dei pazienti davanti agli ambulatori. A seguire, al Ministro è stato mostrato il nuovo acquisto dell’ospedale, la Tomografia assiale computerizzata (TAC) all’avanguardia nel mondo. La visita della struttura si è conclusa presso la Galleria Luis Guillermo Martinez Bustamante, dedicata al medico tragicamente scomparso quasi un anno fa. Al termine il Ministro si è rivolto alla stampa, affermando di venire sempre volentieri all’Ospedale di Isola, in quanto si tratta di »un bell’esempio di come sia possibile fare veramente molto per la soddisfazione dei pazienti, nonostante i mezzi finanziari limitati«. Si è, inoltre, detta soddisfatta dell’operato del nosocomio, sia da un punto di vista finanziario, in quanto si tratta di una delle poche strutture a operare in positivo, sia da quello funzionale, visti, ad esempio, i passi importanti intrapresi nell’accorciamento dei tempi di attesa. Punto forte di Isola, a detta del Ministro, ma anche dei direttori, Nardin e žiža, è la proficua collaborazione che si è instaurata tra tutto il personale dell’Ospedale, il che riveste un ruolo fondamentale nel funzionamento impeccabile della struttura.
​​​​​Testo e foto: Jessica Vodopija

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: