Mosaic Talent Award 2017 – Il volto come emozione

In mostra a Palazzo Manzioli per tutto il mese di agosto le opere degli allievi della Scuola Mosaicisti del Friuli
Sono venticinque i mosaici in esposizione, ritratti di personaggi del mondo del cinema, ma anche icone dell’immaginario popolare. L’ultimo evento prima della pausa estiva è stato introdotto dalla responsabile delle attività culturali Agnese Babič che ha spiegato come la mostra sia ospitata a Isola in anteprima. Enzo Santese si è dedicato poi alla presentazione critica degli artisti, ragazzi giovanissimi di diverse nazionalità che hanno appena concluso il secondo anno della scuola di specializzazione, veri artisti dall’affinato talento personale che frequentano la Scuola Mosaicisti del Friuli, una scuola di formazione di eccellenza in Italia. Uno dei perni ispiratori della mostra è il mondo del cinema, tra i soggetti ritratti si possono osservare i volti di Sofia Loren, Roberto Benigni, Clint Eastwood e molti altri. Le opere, composte da tessere in smalti veneziani e materiali di diversa natura, con la loro tridimensionalità sono in grado fare emergere la fisionomia e la psicologia del personaggio. Il regista Guglielmo Zanette, ideatore di questo evento annuale, ha infine informato il pubblico sarà possibile vedere i frutti del lavoro degli studenti anche a Pordenone, per un totale di trentotto tavole.
Testo e foto: Silvia Serra

bty

bty

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: