Warning: file_put_contents(): Only 0 of 13 bytes written, possibly out of free disk space in /home/www-data/ilmandracchio.org/www2/wp-content/plugins/wp-csv/wp-csv.php on line 299
Musica e laboratorio di coccole per la Festa del papà | Il Mandracchio

Musica e laboratorio di coccole per la Festa del papà

Anche se in leggero anticipo, sabato si è svolta a Palazzo Manzioli una serata dedicata alla figura paterna, ma destinata a tutta la famiglia. La Comunità degli Italiani “Dante Alighieri” ha riempito la Sala Nobile con l’evento “Caro papà tu sei il mio mondo”. Il numeroso pubblico in sala, ha assistito a un ricco programma con tanta musica, poesia, canto e delle sorprese offerte principalmente dai più piccoli. Il variegato programma culturale è stato un lavoro di gruppo ideato da Gianni Pellegrini, il quale ha rivestito anche il ruolo di presentatore della serata.
In apertura dello spettacolo, dopo i saluti iniziali rivolti in particolar modo alla presidente della CI ospitante, Amina Dudine e al vicesindaco del Comune di Isola, Felice Žiža, i più piccoli si sono recati in una saletta, dove sotto la guida di alcune mentori, si sono applicati nel curioso “Laboratorio delle coccole” curato da Tjaša Krajcar e Tanja Pulin. Una ventina di bambini ha riempito il proprio barattolo delle coccole con affettuosi pensieri. Rientrati in sala, ciascuno di loro ne ha letto uno, dedicandolo al proprio papà.
Durante lo spettacolo si sono visti protagonisti i complessi musicali della CI “Dante Alighieri” e ad esibirsi per primi sono stati “Quelli della saletta”, gruppo strumentale e canoro, guidato sul palco da Andrea Dilič che hanno intonato “El tram de Opcina”. Dopo la lettura della poesia “Padre, se anche tu non fossi il mio” di Camillo Sbarbaro si sono esibiti i “Pane e Refosco”, gruppo composto dalla famiglia Pellegrini, che si è cimentata con il canto, la chitarra il flauto e il cajon nei brani “Se sei triste quando piove” di Giuseppe Pellegrini, “Passame er sale” di Luca Barbarossa e “Il tempo se ne va” di Adriano Celentano. Si sono quindi esibiti i Cantanti guidati da Evelin Zonta e precisamente Robert Radolovič, con il brano “Pedalando in bicicletta” di Riccardo Cocciante e il giovane Matija Penca, con il brano di Povia “Tutti i bambini fanno ooh”.
Nel programma sono stati, inoltre, coinvolti gli alunni della prima classe della Scuola Elementare “Dante Alighieri” di Isola, che hanno recitato un filastrocca.
La serata ha avuto un riscontro positivo anche grazie all’impeccabile supporto tecnico per il quale va il merito a Fiorenzo Dassena e Dragan Sinožič. Il folto pubblico ha gradito molto lo spettacolo, regalando calorosi applausi.

TESTO E FOTO: MARIELLA MEHLE

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: