Musical e San Nicolò per i più piccoli

In mattinata Palazzo Manzioli ha offerto alla Scuola materna e alla scuola elementare uno spettacolo teatrale sostenuto dalla Compagnia La Contrada e l’arrivo di San Nicolò.

Come ogni anno, per rinnovare le tradizioni festive e inserirsi pienamente nell’organizzazione del Festival della favola del Litorale, La Comunità autogestita per la nazionalità italiana di Isola ha invitato il settore ragazzi della compagnia stabile triestina La Contrada a presentare una delle sue ultime produzioni. Si tratta di un adattamento di una delle più famose fiabe dei fratelli Grimm. “I musicanti di Brema ovvero The old animals band/La banda dei vecchi animali” tratta la storia di un asino, di un cane, di una gatta e di gallo che, ormai, non possono più servire l’uomo e allora decidono di salvarsi prendendo la strada per la città di Brema dove avrebbero vissuto, suonando assieme. Dopo varie peripezie riescono a formare una band e suonare la loro musica per tutti i viandanti. La regia è di Daniela Gattorno, mentre hanno recitato e cantato Enza De Rose, Francesco Godina e Francesco Paolo Ferrara. Sono rimasti incantati e coinvolti dallo spettacolo i bambini di cinque sezioni della Scuola materna L’Aquilone e gli alunni delle due prime classi della Scuola elementare Dante Alighieri.

Alla fine è arrivato anche il festeggiato del giorno, San Nicolò, che come da tradizione ha salutato i tanti bambini che hanno riempito la sala nobile di Palazzo Manzioli (anche quelli meno buoni) e ha portato loro dei dolciumi. L’incontro con il vescovo di Bari è stato organizzato dalla Comunità degli italiani Pasquale Besenghi degli Ughi.

Rispondi