“Piasa Picia” festeggia la Befana a Pirano

Gli attori della Comunità degli italiani Pasquale Besenghi degli Ughi sono stati ospitati nella vicina località e hanno recitato alcuni sketch dell’ultimo lavoro Isola, Isola mia a Casa Tartini.

Ospitati dalla Comunità degli italiani “Giuseppe Tartini”, hanno presentato una serie di sketch di Ruggero Paghi con flash sulla vita quotidiana di ieri e di oggi. Sono scenette presentate in modo ironico e leggero che non mancano di portare il pubblico al riso e alla spensieratezza, come è accaduto anche in occasione della tradizionale serata dedicata alla Befana dal sodalizio piranese. Ci sono le maldobrie raccontate in osteria, le caratterizzazioni di personaggi presi dalla vita, come le bigotte, il playboy, ma anche situazioni familiari o prese in giro di estremismi di affettazione (e di ignoranza) tra coloro che arrivano dalla grande città. Hanno recitato Marinela Čok, Alenka Merkandel, Teura Raschini, Simona Korošec, Katja Dellore, Noel Celar, Bruno Orlando, Danijel Konestabo, Suzana Poropat, Dolores Puhar e Ruggero Paghi. La regia è dello stesso Ruggero Paghi. Al suono e alle luci hanno provveduto Roberto Jakomin e Franco Bernè.

L’allegra serata tra gli amici piranesi è iniziata con l’esibizione al pianoforte di Sven Liden, giovane di origini svedesi, ma residente a Pirano, che ha eseguito la toccata di Aram Khachaturian. Dopo l’esibizione della filodrammatica Piasa picia, momento conviviale con la “tombola in piranese” condotta da Ondina Lusa. Le chiamate dei numeri estratti sono accompagnate da definizioni originale e filastrocche, come si usava una volta. Numerosi i premi in palio, distribuiti da tre simpatiche Befane.

Rispondi