Una serata da film con gli “Angry Harps”

Ieri sera a Palazzo Manzioli si è tenuto il concerto del gruppo triestino “Angry Harps”, che è stato organizzato dalla Comunità degli italiani Pasquale Besenghi degli Ughi.
Il quintetto, composto da due arpiste, un violinista e due cantanti, per un’ora abbondante ha incantato il pubblico in sala, eseguendo brani che hanno scritto la storia delle colonne sonore mondiali. A fare da fil rouge ai pezzi all’apparenza non collegati tra loro, è stato il racconto dell’”insolito sogno” fatto dal cantante del gruppo. Un sogno particolare, con costanti cambi di location, che erano sempre accompagnati da orecchiabili motivetti. Grandi e piccini hanno avuto così modo di ascoltare canzoni tratte dai celebri film Disney quali, “La bella e la bestia”, “La sirenetta” “Gli aristogatti”, “Mary Poppins” e “Pirati dei Caraibi” nonché pezzi di film ormai diventati cult, come “La vita è bella” e “Il signore degli anelli”. Non sono stati trascurati nemmeno I videogiochi, rappresentati da “Angry Birds”, né il mondo delle serie TV, nello specifico con un medley tratto da “Il trono di spade”. Una serata particolare, che ha visto l’insolita unione di pezzi contemporanei e strumenti classici, connubio che, a giudicare dai calorosi applausi del pubblico, si è rivelato più che riuscito.

Testo e foto: Jessica Vodopija

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: