“Sicilian ghost story” al cinema Odeon di Isola

Riprende il Ciclo del film italiano presso il cinema d’Essai Odeon di Isola, iniziativa del Centro per la cultura, lo sport e le manifestazioni in collaborazione con la Comunità Autogestita della Nazionalità Italiana di Isola, per promuovere la cultura e la lingua italiane attraverso il cinema. »Colgo l’occasione per ringraziare la CAN per l’ottima collaborazione che va avanti ormai da anni. Il Ciclo del film italiano è un appuntamento importante per la nostra cittadina, abbiamo un pubblico fedele che lo segue e nonostante alcuni intoppi, a causa dei quali per alcuni mesi non siamo riusciti a realizzare le serate dedicate al cinema italiano, abbiamo ripreso e fino all’estate l’appuntamento sarà mensile« ha dichiarato Erik Toth, coordinatore e responsabile del programma culturale del Centro per la cultura, lo sport e le manifestazioni.
Per l’appuntamento di aprile, il quale ha avuto luogo mercoledì sera, è stato proiettato “Sicilian Ghost Story” di Fabio Grassadonia e Antonio Piazza. Basato su una storia vera, il film racconta la vicenda di una giovane che non si arrende alla sparizione del ragazzo di cui è innamorata, il figlio di un boss della mafia locale rapito dagli ex-compari del padre al fine di far desistere quest’ultimo dal collaborare con la Polizia. Poiché la situazione rimane invariata, il ragazzo resta prigioniero dei suoi rapitori per ben due anni, infine viene giustiziato e sciolto nell’acido.

TESTO: MAJA CERGOL

Tag:

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: