Terzo premio per la SM Pietro Coppo all’Ex Tempore di Capodistria

Lunedì 9 ottobre si è tenuta la nona edizione dell’Ex Tempore organizzata dal Ginnasio artistico di Capodistria. A fare da cornice alla manifestazione è stato proprio il centro storico capodistriano, che ha fornito ai giovani artisti l’ispirazione giusta per trattare il tema prescelto per quest’anno ovvero “La città litoranea del futuro”. Un centinaio i partecipanti in tutto, provenienti dalle scuole elementari e medie del Capodistriano, del Goriziano e del Carso, si sono cimentati nel non semplice compito di esporre la loro visione del futuro all’Ex-tempore di quest’anno.
A partecipare al tradizionale appuntamento artistico è stata anche la scuola media Pietro Coppo di Isola, rappresentata dalle alunne Alessia Quassi, Tina Zigante e Alin Smolinski Bassanese. A quest’ultima, alunna della terza classe dell’indirizzo tecnico in economia, è stato conferito il terzo posto per la categoria “scuole medie”. Il quadro di Alin ha attirato l’attenzione della giuria di esperti, conquistando il terzo gradino del podio, grazie alla sua singolare e apocalittica rappresentazione della città del litorale del futuro. Nel suo quadro, intitolato proprio “L’apocalisse”, la Bassanese ha saputo rappresentare in modo semplice e delicato una scena drammatica e apocalittica, mediante l’utilizzo di colori cupi ben dosati e stesi su una composizione sobria dalle forme essenziali.
Testo: Jessica Vodopija
Foto: SM Pietro Coppo

Tag:,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: