Per un 2018 accompagnato da arte e poesia

Il 2017 è ormai agli sgoccioli e tra gli ultimi appuntamenti organizzati dalla Comunità Autogestita della Nazionalità italiana di Isola, martedì sera a Palazzo Manzioli, si è svolta la presentazione del calendario In Arte e Poesia 2018.
L’evento, che è ormai entrato a far parte degli appuntamenti fissi di fine anno, è stato introdotto da Agnese Babič, coordinatrice culturale della CAN, la quale ha ceduto la parola a Enzo Santese, poeta e critico d’arte triestino con oltre trent’anni di carriera alle spalle. Santese ha presentato la raccolta di opere d’arte e poesie scelte per allietare il 2018 ed è, a sua volta, autore della poesia »Rosa vivo« del mese di giugno, ispirata alla scrittrice, poetessa e traduttrice bolognese Cristina Campo, considerata la Emily Dickinson italiana. Tra i presenti anche Tristano Tamaro, autore della poesia »Formula 3« che adorna il mese di gennaio e si ispira a una delle sue molte passioni, la formula 3 appunto. A rappresentare gli artisti invece, è stata Alexandra Mitakidis, autrice della fotografia digitale elaborata »Ti racconto com’è«, »un’inquadratura di Venezia, che sembra carpire la conversazione dell’uomo inquadrato di spalle«, a detta di Santese. Tra gli artisti scelti per il 2018 c’è anche una pittrice slovena, Monika Lazar di Caporetto, per il mese di maggio. Gli accorsi alla presentazione hanno ricevuto in dono una copia del calendario il quale porterà un tocco di arte e poesia nella quotidianità per tutto l’anno a venire.

TESTO E FOTO: MAJA CERGOL

Tag:,

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: