Uniti per le feste: spettacolo gioioso nella palestra scolastica

La Scuola elementare Dante Alighieri ha presentato il consueto spettacolo delle feste di Natale e Capodanno allestendo uno spettacolo pieno di canti, suoni e balli con l’aiuto delle due Comunità degli italiani e la piacevole presenza di Babbo Natale e dei suoi elfi.

Palestra gremita per l’esibizione degli allievi dell’istituto in quello che è un appuntamento dovuto con le festività. Molto vario il programma, condotto da Babbo Natale in persona e da due suoi elfi. Sono state fatte audizioni per assumerne altri, ma con esiti a dir poco deludenti fino quasi alla fine. Si trattava degli alunni del gruppo di teatro sponsorizzato dalla Comunità degli italiani Pasquale Besenghi degli Ughi, comunità che ha offerto anche due balletti preparati da Allegra Švagelj. La Comunità degli italiani Dante Alighieri ha presentato invece un contributo in recite in dialetto e canti delle feste portati dai “I pici de soto el fontego” istruiti da Amina Dudine. Anche gli insegnanti hanno preparato numeri allegri e movimentati per i bambini degli Aquiloni arancione e rosso e per gli alunni delle varie classi. Così si sono esibiti i due cori, quello degli alunni delle classi prima e seconda e quello delle classi sesta e settima. Un ballo scatenato è stato presentato anche dagli alunni della classe quinta, mentre quelli della seconda hanno cantato e mimato una canzoncina slovena. Esecuzioni strumentali sono state presentate dagli alunni della sesta e della settima, mentre Nicola ha cantato accompagnandosi con la chitarra. Sono state apprezzate anche due belle poesie recitate dalle due terze.

Durante a serata sono stati distribuiti anche i premi agli autori dei disegni pubblicati nell’edizione 2017 del calendario scolastico, realizzato anche con il supporto dei numerosi sponsor che hanno dato il loro contributo all’opera. Li ha ringraziati anche la preside Simona Angelini, che ha augurato buone feste a genitori, allievi e lavoratori. Un plauso della preside è andato anche a tutti coloro che hanno contribuito alla realizzazione del programma. Ha preso poi la parola il dottor Felice Žiža che ha portato i saluti e gli auguri del Comune e della Comunità autogestita della nazionalità italiana di Isola. Messaggi di auguri ai presenti sono stati pronunciati anche dalle presidenti delle due Comunità degli italiani, Amina Dudine e Katja Dellore. Alla fine Babbo Natale ha distribuito doni alle classi e a tutti i presenti ha offerto un piccolo rinfresco.

Rispondi