Agnese Babič proposta a vicesindaco di Isola

Il Consiglio della Comunità autogestita della nazionalità italiana comunale ha proposto Agnese Babič, a vicesindaco di Isola. Eletta consigliere comunale alle amministrative del 18 novembre scorso, le sono state riconosciute, all’unanimità, competenza ed esperienza nei rapporti con il mondo politico e sociale cittadino. Nel ringraziare per la fiducia, ha rilevato che si tratta di un onore e di un onere visto il delicato momento che vive la municipalità in campo finanziario. Massima stima le è stata espressa dal presidente, Marko Gregorič, che in settimana aveva conferito anche con l’altro consigliere comunale italiano, Enzo Scotto Di Minico, che aveva deciso subito di lasciare l’importante incarico alla collega, riservandosi di fare ancora esperienza in campo politico e conoscere meglio il funzionamento delle istituzioni. L’occasione gli verrà anche dalla guida della Commissione comunale per la nazionalità italiana, che gli è stata affidata. Sarà affiancato dalla stessa Agnese Babič e da Daniela Zaro, apprezzata attivista di Palazzo Manzioli, con una lunga esperienza nel comparto della scuola. Le nomine saranno formalizzate entro la fine del mese dal sindaco, Danilo Markočič e dal Consiglio municipale. Nei giorni scorsi il primo cittadino aveva ricevuto i due consiglieri comunali ai seggi specifici, accompagnati dal presidente Gregorič. Nel corso del colloquio i massimi esponenti della CNI isolana hanno potuto apprezzare la grande apertura e disponibilità del primo cittadino nei confronti della Comunità nazionale italiana.
TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: