CAN COMUNALE: APPROVATI PIANI DI LAVORO E FINANZIARI

Dedicata in buona parte alla disamina e all’approvazione dei piani di lavoro, finanziari e culturale la seduta di mercoledì della CAN comunale. Sotto la guida del presidente, Marko Gregorič, i consiglieri hanno ascoltato le relazioni di Agnese Babič, responsabile del servizio professionale a Palazzo Manzioli e coordinatrice culturale della CAN. Come rilevato, si tratta di piani provvisori, in attesa che il Parlamento approvi l’assestamento del bilancio nazionale e siano chiare le sovvenzioni del Comune, dove si sta lavorando al documento finanziario comunale. Spese e attività ricalcano quelle del 2018, con adeguamenti agli aumenti dei salari dei dipendenti, derivanti dalla legge sul pubblico impiego. Si teme un parziale taglio dei mezzi per la manutenzione ordinaria della sede, mentre per il resto sono state recepite tutte le richieste formulate dalle due Comunità degli Italiani e resteranno invariati anche gli appuntamenti curati autonomamente dalla CAN. È stata discussa l’opportunità di riproporre la serata conviviale di fine anno, che si va ad aggiungere a quelle delle CI e sulla sede più appropriata dove tenerla. Alla fine ha prevalso l’opinione che ogni opportunità d’incontro tra i connazionali deve essere favorita e che la sala dove incontrarsi è il problema minore, l’importante è stare assieme- è stato il messaggio finale emerso dalla riunione. La coordinatrice, Agnese Babič, è stata ringraziata per il lavoro svolto. La CAN ha rinviato alla prossima settimana la nomina del nuovo membro nel Consiglio della scuola elementare “Dante Alighieri” e ha confermato, invece, fiducia alla redazione del Mandracchio.
TESTO E FOTO: MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: