CAN COMUNALE: ASSESTAMENTO DEL BILANCIO, SCUOLA E ATTI INTERNI

Il Consiglio della Comunità autogestita della nazionalità italiana di Isola ha sbrigato nel corso della sua ultima riunione tutta una serie di questioni riguardanti la sua gestione e il funzionamento di altri enti di cui è cofondatrice. Sotto la guida del presidente, Marko Gregorič, è stata ascoltata la relazione svolta dalla professoressa Cristina Valentič Kostič, preside della Scuola elementare “Dante Alighieri”, inerente l’anno scolastico che si sta chiudendo. Ha rilevato che nell’ambito dell’istituto opera anche la scuola dell’infanzia, “L’Aquilone” che conta 134 bambini suddivisi in 8 sezioni, mentre le elementari sono frequentate da 192 alunni in 13 sezioni. La preside ha elogiato per il loro impegno e per il sostegno che le hanno dato i 72 dipendenti. Illustrando i progetti condotti nei mesi passati ha citato quelli internazionali Erasmus, che hanno dato la possibilità ai partecipanti di conoscere luoghi e genti nuovi, concentrandosi sul turismo e la conoscenza del territorio. Si è detta orgogliosa del ruolo di scuola pilota affidato alla “Dante” per l’insegnamento potenziato delle lingue straniere. I ragazzi hanno ancora usufruito di un programma allargato di educazione sportiva. Per le sfide del futuro la prof.essa Valentič Kostič ha citato l’ampliamento della scuola per offrire ad alunni e docenti migliori condizioni di lavoro. Il presidente Gregorič, rimarcando l’importanza della scuola per la Comunità nazionale italiana, l’ha ringraziata per il lavoro svolto, per la collaborazione instaurata con i programmi culturali di Palazzo Manzioli e con la redazione de “Il Mandracchio“, ma soprattutto per aver assunto il delicato compito di riportare stabilità e tranquillità nel suo istituto scolastico. Proseguendo la CAN Comunale ha provveduto all’assestamento del bilancio, dirottando da altre voci i mezzi necessari alla sostituzione di una pompa di calore, indispensabile per garantire le condizioni ideali per le attività in Sala Nobile. Infine si è proceduto alla nomina delle commissioni per la scelta del nuovo custode, del Premio Isola d’Istria, mentre Ambra Šlosar Karbič è stata riconfermata nel Comitato dei programmi italiani di Radio e Tv Capodistria.

TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG
IMG 6063Valentic

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.