Commemorazione dei defunti a Isola

4-11-2022. La tradizionale commemorazione dei defunti, portata avanti regolarmente ogni anno in regione su iniziativa del Consolato generale d’Italia a Capodistria, si è conclusa oggi presso il cimitero di Isola. Si tratta di un gesto importante, che va a ricordare chi non c’è più e che si inquadra in un contesto di tutela del patrimonio storico culturale cittadino. Ad accogliere il Console generale, Giovanni Coviello sono stati il deputato al seggio specifico per la CNI al Parlamento sloveno Felice Žiža, il vicesindaco Agnese Babič, il presidente della Comunità Autogeastita per la Nazionalità Italiana di Isola, Marko Gregorič, il presidente della Comunità degli Italiani “Pasquale Besenghi degli Ughi”, Robi Štule e alcuni connazionali, tra i quali Vita Valenti e Stefano Destefano. Un cielo minaccioso non ha risparmiato una pioggia scrosciante e proprio nel momento della deposizione della corona di fiori in ricordo di monsignor Giovanni Zamarin, per lunghi decenni parroco di Isola. La delegazione si è riparata nella cappella cimiteriale, dove il parroco, Janez Kobal, ha officiato la Messa in suffragio dei defunti. L’omelia è stata incentrata sull’importanza dei nostri cari passati a miglior vita, il loro valore e significato per tutti noi.

Testo e foto: Mariella Mehle

agnesr DSC 1324 DSC 1332

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.