CON SETTEMBRE RIPRESI I PASTROCCHI DA FAVOLA

Nelle scorse settimane, dopo la pausa estiva, si sono svolti i primi due laboratori creativi nell’ambito del ciclo »Pastrocchi da favola« curato da Fulvia Grbac, in collaborazione con la Comunità degli Italiani »Pasquale Besenghi degli Ughi«. Sono stati dedicati separatamente ai bimbi della scuola materna »L’Aquilone« e agli alunni della prima classe della scuola elementare »Dante Alighieri«. Gli incontri si sono svolti in piccoli gruppi per prevenire il contagio da Covid-19. »Abbiamo dovuto mantenere le cosiddette bolle in cui i bambini svolgono le loro attività scolastiche e prescolari« ci ha dichiarato la prof.essa Grbac. »Abbiamo continuato con il programma che prevedeva, come introduzione, la lettura di una favola dalla quale si passava alla fase creativa, non necessariamente rimanendo legati al tema del racconto ascoltato. Ci sono poi state delle sorprese. Ad esempio, ho proposto ai bambini di abbandonare i pennelli per sostituirli con una pallina intinta nel colore. Ciò ha dato come risultato una linea in movimento, nelle tonalità scelte liberamente o suggerite da me stessa« ha spiegato ancora la mentore. Per ottobre sono previsti altri due incontri, della durata di un’ora circa: il 6 ottobre per gli alunni delle elementari e il 13 ottobre per i piccoli dell’asilo. I temi saranno legati al progetto de “Il bauletto” il progetto editoriale di Fulvia Grbac, edito da “Il Mandracchio” e saranno certamente, come sempre, in grado di catturare l’attenzione dei partecipanti. Il loro numero sarà limitato, sempre causa la situazione epidemiologica e pertanto sono necessarie le prenotazioni a Palazzo Manzioli.

TESTO: REDAZIONE MANDRACCHIO.ORG
FOTO: FULVIA GRBAC

IMG 20210929 190056
dav
IMG 20210929 185724
dav

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *