Concorso di letteratura e arti figurative per le scuole: XVIII edizione

A Palazzo Manzioli, le premiazioni della XVIII edizione del Concorso di letteratura e arti figurative dedicato alle scuole, organizzato dalla CAN di Isola. Ventuno gli studenti premiati. L’evento, svoltosi ieri pomeriggio, ha visto la partecipazione di un folto pubblico e il contributo di molti bambini che si sono esibiti sul palco della Sala Nobile.

Ieri pomeriggio l’evento di premiazione della XVIII edizione del Concorso di letteratura e arti figurative, bandito come ogni anno dalla CAN di Isola con lo scopo di promuovere nelle scuole la creatività e l’uso della lingua italiana. Centinaia i lavori pervenuti e passati al vaglio della commissione giudicatrice composta da: Marino Maurel, Fulvia Grbac, Claudio Chicco e Agnese Babič.  Hanno portato i loro saluti il Vicepresidente della CAN nonchè Vice Sindaco, Felice Žiža che ha sottolineato la soddisfazione per la buona collaborazione tra le istituzioni e la Preside della Scuola Elementare “Dante Alighieri” di Isola, Simona Angelini, che ha ringraziato l’organizzazione per l’importante iniziativa. La premiazione ha visto alternarsi sul palco i vincitori del concorso e brevi esibizioni musicali e canore. Tra gli altri si sono esibiti come solisti Nicola Štule alla chitarra e Gianluca Prelogar alla fisarmonica.

DSCN0466

DSCN0491

Tantissime le categorie in gara che hanno coinvolto sia i piccolissimi sia i più grandi. Per la categoria “Arte figurativa dei bambini della scuola materna” sono stati premiati i piccoli: Mark Grižančič Zetto, Lana Remištar, Maksim Janžek, Ana Božeglav, Aurora Doimo, Mia Vatovec, Ema Akrapovič, Eva Smajlagić. Per la categoria “Arte figurativa degli alunni delle classi prima e seconda della scuola elementare” il primo premio è andato a Zoja Lovšin, il secondo premio a Sofija Kekič e il terzo premio a Daria Dzumaeva. Per la categoria “Lavori in prosa e poesia degli alunni delle classi terza, quarta e quinta della scuola elementare”: il primo premio è andato alla poesia di Anja Orel, il secondo premio in ex aequo è andato al tema di Erin Ukovič e alla poesia di  Nicolò Colic, infine il terzo premio al componimento di Jaka Kržičnik. Per la categoria “Lavori in prosa e poesia degli alunni delle classi sesta, settima, ottava e nona della scuola elementare” i racconti premiati sono stati quelli di: Kim Novak, primo classificato, Giuseppe Pellegrini, secondo classificato, e al terzo posto quello di Vita Šturm. Infine la categoria “Lavori in prosa e poesia degli alunni della Scuola media Pietro Coppo” che ha visto aggiudicare il primo premio a Alessia Mitar, il secondo a Andrea Savić e il terzo a Gianluca Prelogar. Purtroppo quest’anno non sono pervenuti lavori per la categoria dedicata alle scuole di lingua slovena. In merito si è espresso anche il Vicepresidente della CAN Felice Žiža, che ha ribadito la necessità di promuovere maggiormente il bando in queste scuole.

 

 

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.