Inaugurato l’aperitivo letterario

Venerdì sera, presso la biblioteca Domenico Lovisato, ha avuto luogo il primo appuntamento con il Club del libro. La nuova attività della Comunità autogestita della nazionalità Italiana di isola, guidata da Daniela Paliaga. Rappresenta un’offerta aggiuntiva agli ormai affermati corsi di italiano, ma non solo. È rivolta anche ai connazionali che hanno piacere di leggere e conversare, nonché a chiunque parli e comprenda discretamente la lingua italiana. Il primo incontro ha visto protagonista Natalia Ginzburg, scrittrice e politica italiana, figura di primo piano della letteratura italiana del Novecento e figlia di Giuseppe Levi, illustre scienziato triestino di origini ebraiche. Oltre a “Caro Michele”, romanzo epistolare della Ginsburg, le presenti hanno potuto ascoltare anche alcuni passi tratti da “La corsara”, di Sandra Petrignani, ossia la biografia romanzata di Natalia Ginzburg, che, però, vista la sua vasta attività e le sue ampie conoscenze, rappresenta una panoramica del suo tempo in generale. Il riferimento al “corsaro” per antonomasia, Pier Paolo Pasolini, non è un caso. Perché la Ginzburg non è stata solo la scrittrice o la voce, corsara quanto quella di Pasolini, di tanti appassionati articoli che facevano opinione e suscitavano furibonde polemiche. Per rendere l’atmosfera ulteriormente piacevole e rilassata, la chiacchierata letteraria è stata allietata da un aperitivo.

TESTO E FOTO: MAJA CERGOL

cof_vivid

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: