LA CAN COMUNALE CON LE PRIME NOMINE

Prima seduta ordinaria mercoledì sera per la CAN comunale di Isola. Sotto la guida del presidente, Marko Gregorič, sono state formate le commissioni, indispensabili per il regolare funzionamento della Comunità stessa e della sede a Palazzo Manzioli. Quella investita da un ruolo fondamentale per il controllo del funzionamento e della gestione finanziaria, è quella dei Garanti. Dopo un breve dibattito, la maggioranza ha eletto a scrutinio segreto il presidente Guido Križman, che sarà affiancato da Teura Raschini e Ester Dassena. Proseguendo è stata nominata la Commissione per gli investimenti, che avrà il compito di seguire da vicino i vari progetti e acquisti in cantiere. Ne faranno parte Robi Štule, Ferdinando Possega e Fiorenzo Dassena. Quest’ultimo sarà membro, come già negli anni passati, anche della Commissione per l’inventario, assieme a Tjaša Krajcar e Daniela Zaro. L’ultimo gruppo di lavoro incaricato dalla CAN isolana, è quello che censirà i fondi librari italiani a Palazzo Manzioli e Besenghi. Ne faranno parte Bruno Orlando, Agnese Babič e Clio Diabatè. Entro la metà di marzo dovranno verificare circa cinquemila volumi. Prossimamente saranno costituite altre commissioni, da aggiungere a quelle del Consiglio comunale, nell’intento di coinvolgere un gruppo quanto più ampio di connazionali, pronti a mettere a disposizione le proprie competenze in vari campi.
TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: