LA CAN IN SEDUTA STRAORDINARIA SULLA SCUOLA “DANTE ALIGHIERI”

Sono attesi in settimana sviluppi sulla delicata vertenza che vede al centro la Scuola elementare “Dante Alighieri”. La CAN di Isola ne ha discusso in seduta straordinaria, presente la preside, Simona Angelini e la presidente del Consiglio d’istituto, Evelin Kolarec Radovac. È stata ricostruita la cronologia degli eventi che ha portato ad accusare di mobbing, nepotismo e abuso in atti d’ufficio la professoressa Angelini, che ha respinto ogni addebito, rilevando che il processo pedagogico a scuola funziona tranquillamente, che il dialogo con docenti e genitori è nel limite della normalità. Si è detta, inoltre, pronta ad affrontare procedure tendenti a sollevarla dall’incarico. Il Consiglio d’istituto ha chiesto l’intervento del Comune e della CAN, in veste di cofondatori. La replica è stata univoca: va lasciato che i ministeri competenti, la Commissione anti- corruzione e la polizia completino le loro indagini. Soltanto dopo sarà possibile tirare le somme e prendere posizione. Va tutelata la presunzione d’innocenza, fino a quando un’inchiesta non dimostrerà il contrario. L’esito delle indagini in corso non sono note e potrebbero passare settimane prima che gli inquirenti concludano il loro lavoro. Qualsiasi ingerenza della CAN nell’operato della scuola sarebbe lesivo della sua autonomia e pertanto sarebbe inammissibile.
TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: