L’Haliaetum e gli Archi dei Patriarchi in concerto a Palazzo Manzioli

Venerdì sera Palazzo Manzioli ha ospitato l’esibizione del Coro misto Haliaetum della Comunità degli italiani “Pasquale Besenghi degli Ughi” di Isola e dell’orchestra gli “Archi dei Patriarchi”. Dopo un breve saluto del presidente della CI, Robi Štule, ha avuto inizio il programma musicale, soprattutto brani del periodo natalizio strumentali e corali, sotto la direzione del Maestro Giuliano Goruppi. Nella prima parte l’orchestra gli Archi dei Patriarchi si è esibita con brani di Mozart, Marcello e Corelli, la parte centrale del programma ha, invece, portato sul palco alcuni membri del Coro in versione solista, i soprani Gabriella Bencich e Francesca Masini, l’alto Silvia Mosco e il basso Stelio Grbec. Dopodiché è stata la volta dell’Haliaetum al completo con l’accompagnamento dell’orchestra ospite. Tra i vari canti natalizi anche un arrangiamento del Maestro Goruppi di “Go tell it on the mountain”, un tradizionale canto natalizio afro-americano del genere spiritual. Nonostante il periodo delle feste sia ormai alle spalle, il pubblico ha gradito il repertoir proposto. Il concerto è stato appezzato anche dal rappresentante della Comunità nazionale Italiana al Parlamento sloveno, il dottor Felice Žiža, che, in conclusione, ha colto l’occasione per fare gli auguri di buon anno ai presenti.
Foto e testo: Maja Cergol

sdr_vivid
cof_vivid
sdr_vivid
oznor_vivid
ozedf_vivid

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: