”Perle, zogie e tessare d’oro…Venezia, un collage”

Sabato, 6 aprile è stato ospite presso Palazzo Manzioli, su iniziativa della Comunità degli Italiani “Dante Alighieri”, il Gruppo Teatrale Lidense “Il Mosaico Veneziano”. A comporlo sono Elisabetta Fabris, Piero Fontana, Annalisa Lauritano, Aurelio Minazzi, Bruno Scarpa e Luigia Scarpa. Quest’anno è stato presentato lo spettacolo composto da due opere di Carlo Goldoni: “I Rusteghi” e “Sior Todero brontolon”. La serata è stata un vero e concreto mosaico, poiché composto da varie scene delle due opere, con un misto di recite, musica e poesie. Gli interpreti si sono esibiti con monologhi, scenette teatrali, canzoni popolari e rime, in uno spettacolo ricco, simpatico e divertente, che ha saputo intrattenere e soddisfare tutti i presenti. A sostegno del gruppo è tornato a Isola anche Gianluca Sabbadini, ex– presidente del Lions Club Venezia Lido e sostenitore della serata. Non è la prima volta, infatti, che il gruppo si esibisce a Isola. Il rapporto di collaborazione dura da cinque anni, scanditi da cultura, musica e teatro. Lo scopo è di unire le due città, Venezia e Isola, sorelle ai tempi della Serenissima e di mantenere un buon rapporto di amicizia. “Isola è una città che ci è molto cara, è sempre bello tornare qui”, ha dichiarato Gianluca Sabbadini. Al gruppo è andato, oltre che un fragoroso applauso, anche un omaggio offerto dagli organizzatori. “È sempre un’onore avervi qui con noi” è stato il messaggio di saluto pronunciato da Fiorenzo Dassena, presidente della CI “Dante Alighieri”.
TESTO E FOTO: LIA GRAZIA GOBBO

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: