SEDUTA DELLA CAN COMUNALE: PROGRAMMA DI LAVORO E FINANZIARIO

21-12-2022. É tornato a riunirsi dopo la seduta costitutiva, il Consiglio della Comunità autogestita per la nazionalità italiana (CAN). È stato preso in esame, con urgenza, il programma di lavoro e finanziario 2023. Come previsto dal bando di concorso emesso per la prima volta dalla CAN Costiera su indicazione del Ministero per la cultura, i mezzi per il comparto sovvenzionati dallo stato verranno assegnati da una commissione apposita a livello costiero. I mezzi disponibili sono circa 208 mila. Nonostante i tempi ristretti per consegnare i materiali, le due Comunità degli Italiani isolane e la CAN stessa, hanno preparato le proposte, che ammontano complessivamente a poco più di 76 mila euro. Servirebbero a coprire eventi, concerti, mostre, conferenze, attività editoriali, librarie e altre iniziative volte alla tutela della lingua e della cultura italiana nel corso dell’anno. Dalle dichiarazioni è sembrato di cogliere una certa impazienza per il ritorno alla normalità, dopo il blocco imposto dal Covid, che aveva impedito manifestazioni sia all’aperto sia al chiuso. L’Ufficio professionale di Palazzo Manzioli è stato ringraziato per la rapidità con cui è riuscito a preparare i programmi. Cambiando tema è stata riconfermata fiducia alla redazione del “Mandracchio” anche per il prossimo anno. I consiglieri hanno provveduto in seguito a nominare i componenti del Comitato dei garanti, della Commissione per l’inventario, che deve completare il suo lavoro entro il mese prossimo, la commissione giudicatrice dei concorsi letterari e artistici. Approvato ancora il tariffario per l’usufrutto delle sale di Palazzo Manzioli da parte di soggetti esterni.

TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.