“Pastrocchi da favola“finiti con una grande festa

Con una grande festa si è chiuso mercoledi pomeriggio a Palazzo Manzioli, il ciclo per quest’anno scolastico dei laboratori artistici “Pastrocchi da favola“. Destinati a circa 35 bambini e suddivisi in due fasce d’età, sono stati guidati con maestria e sensibilità dalla professoressa Fulvia Grbac. Attingendo alla sua lunga esperienza di pittrice accademica e di insegnante, ha guidato i piccoli artisti a scoprire il mondo dell’arte. Nel corso di sei incontri, la protagonista assoluta è stata la favola, raccontata, illustrata e inventata dai partecipanti. In tanti mesi di gioco, i bambini sono stati condotti per mano a sviluppare la loro creatività, senza fornire precise nozioni di disegno o porre limiti alla loro voglia di mettersi in gioco, colorare o anche solo pasticciare, come suggerito dal titolo della manifestazione. I risultati conseguiti sono stati evidenti durante la festa finale, nella quale hanno avuto parte attiva anche nonni e genitori. I bambini, vinto un attimo di timore iniziale, si sono messi in gioco inventando, su due piedi, delle storie legate ai colori, per poi gettarsi nel vortice della creazione artistica. Assieme ai loro parenti si sono stesi a terra su rotoli di carta, predisposti precedentemente e li hanno ben presto coperti di disegni dalle forme più svariate, partendo dalle sagome dei loro corpi o di quelle dei genitori, poi opportunamente decorate. L’atmosfera che si è creata è stata distesa e giocosa, culminata con una parte conviviale. I saluti hanno fatto trasparire un po’ di rammarico per la fine di questo ciclo di “Pastrocchi“ che riprenderanno in autunno, ma saranno introdotti da una settimana creativa in luglio e dai laboratori artistici della sorveglianza estiva, condotti sempre da Fulvia Grbac, in collaborazione con la CAN comunale.
TESTO E FOTO: IL MANDRACCHIO.ORG

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: