LA CAN DI ISOLA CONCLUDE IL 2021

È stata dedicata in buona parte a questioni tecnico- amministrative l’ultima seduta dell’anno della CAN di Isola. Diretta dal presidente, Marko Gregorič, è stata spesa in primo luogo per discutere il programma degli investimenti presso la sede della Comunità nazionale italiana isolana, sino al 2026, da sottoporre all’attenzione del Comune. Saranno suddivisi in varie tornate e serviranno a risanare alcuni problemi strutturali dell’antico Palazzo Manzioli e a rendere più piacevole la permanenza nelle sue sale. Si andrà dalla riorganizzazione del sistema anti-incendio, alla sicurezza lungo le scalinate, per passare agli accorgimenti contro le infiltrazioni di acqua e umidità. Ogni passaggio avrà bisogno del benestare dell’Ente per la tutela del patrimonio culturale. Il Consiglio ha poi esaminato il lavoro della redazione del Mandracchio. La valutazione espressa dal presidente Gregorič è stata positiva, alla redazione è stata rinnovata la fiducia, con la richiesta di migliorare i materiali fotografici che accompagnano gli articoli. Proseguendo si è discusso ancora dell’inventario in sede, mentre il punto sull’affitto del bar al pianterreno è stato rinviato al mese prossimo.

TESTO E FOTO: MANDRACCHIO.ORG

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *