GLI AMICI DI TOLENTINO A ISOLA

12-06-2021. Una delegazione della località marchigiana di Tolentino ha fatto visita nei giorni scorsi a Isola. Guidata dal sindaco, Giuseppe Pezzanesi e dal responsabile della proloco, Edoardo Mattioli ha fatto tappa a Palazzo Manzioli, accolta molto calorosamente dalle istituzioni della Comunità nazionale italiana. Il benvenuto ai graditissimi ospiti è stato espresso dal presidente della CAN Comunale, Marko Gregorič, che affiancato dal suo vice, Enzo Scotto Di Minico, ha rilevato i lunghi legami di amicizia tra Isola e Tolentino, che sono città gemellate da quattro decenni. A ricordare che questi contatti furono instaurati ancora prima, esattamente 44 anni fa, da sua madre, Lucia Scher, è stata Amina Dudine. Ha ripercorso la lunga serie di iniziative curate congiuntamente (tra le quali il Festival dei minicantanti Cantapiccolo), rilevando che sarebbe importante rilanciare la collaborazione bilaterale, visto l’indubbio affetto reciproco esistente. Il sindaco Pezzanesi ha ringraziato per l’accoglienza i presenti, citando in particolare la vicesindaco, Agnese Babič. Pur di tornare in terra istriana, alla quale è molto legato, ha cancellato tutti gli altri impegni. Ha sottolineato che la sua città esce da un periodo difficilissimo. Prima il dramma del terremoto, nel quale sono stati aiutati immediatamente, proprio dalla Comunità nazionale italiana di Isola e poi il Covid, hanno fatto crescere il desiderio di tornare alla normalità e di riallacciare i rapporti umani. Pezzanesi ha rilevato le ingiustizie storiche subite dall’Istria e come sarebbe giusto farle conoscere meglio, ma anche quanto sia importante che la Comunità italiana rimasta abbia mantenuto salde le proprie radici. Ha avuto ancora un pensiero per gli amici isolani che non sono più tra noi. Ha poi formulato alcune proposte per rinverdire i fasti del gemellaggio, come incontri tra le scuole, tra le associazioni dei pensionati, ma anche promozioni turistiche ed enogastronomiche per procedere a scambi d’idee e di energie positive. Ha concluso invitando gli amici isolani a far visita a Tolentino nell’autunno prossimo. Brevi cenni di saluto sono stati porti ancora da Fiorenzo Dassena, presidente delle Comunità degli Italiani “Dante Alighieri”, nonché da Robi Štule e Alessandra Božič, rispettivamente presidente e vicepresidente della CI “Pasquale Besenghi degli Ughi”. A nome dei giovani attivisti di Palazzo Manzioli si è rivolta agli ospiti ancora Kris Dassena, che ha affermato la volontà dei suoi coetanei di mantenere vivi i contatti con Tolentino, che tanto spesso ritornano, piacevolmente, nei ricordi dei loro genitori o dei fratelli maggiori. Proseguendo la delegazione marchigiana ha partecipato al Parco Pietro Coppo alla serata promossa dal Comune di Isola per aprire la stagione estiva. Nell’occasione il sindaco di Isola, Danilo Markočič e di Tolentino, Giuseppe Pezzanesi, hanno proceduto allo scambio delle pergamene che ricordano il 40.esimo anniversario del gemellaggio tra le due città.

TESTO: MANDRACCHIO.ORG
FOTO: MANDRACCHIO. ORG E COMUNE DI ISOLA

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: