PRESENTATE LE POESIE DI MARINO MAUREL

22-6-2021. Presentata ieri sera in piazza Manzioli la raccolta di poesie di Marino Maurel, evento organizzato dalla Comunità degli Italiani “Pasquale Besenghi degli Ughi”, la quale ha anche finanziato Ia pubblicazione. Dopo i saluti del suo presidente, Robi Štule, la coordinatrice culturale della CAN di Isola, Agnese Babič, ha rilevato, che anche se le attività durante l’epidemia si sono fermate, alcuni progetti sono stati comunque portati a compimento. Tra questi l’attività editoriale de “Il Mandracchio”, che questa volta presenta il nostro connazionale Marino Maurel sotto una veste diversa da quella di insegnante di italiano, che ha prestato servizio alla Scuola elementare italiana “Dante Alighieri” per una quarantina d’anni. La presentazione dell’opera è stata affidata al critico letterario e d’arte Enzo Santese, che ha conosciuto Maurel in occasione del “Festival della poesia del mare” dove il poeta è stato premiato. Santese ha analizzato i versi racchiusi nel volume “Nuotando in questo mare – Esercizi di poesia” evidenziando, che non si tratta di “vuote sperimentazioni linguistiche, ma dimostrano invece la volontà di scoprire il suo rapporto con il mondo esterno, ma prima di tutto il suo rapporto tra lui e lui”. La silloge è divisa in tre sezioni: “Immagini”, “Sensazioni” e “Sentimenti” all’interno della quale i versi sono solitamente brevi e liberi da orpelli retorici, accomunati dalla presenza della metafora. L’evento ha deliziato i numerosi presenti con la lettura di alcuni componimenti e in chiusura la Babič ha rimarcato, che nonostante il pessimismo che ne è trasparso, l’autore ha dimostrato anche la propria vena comica all’interno del gruppo di filodrammatica. Sono state poi distribuite copie della pubblicazione, naturalmente con tanto di dedica.

Testo e foto: Mariella Mehle

Il ibro di Marino Maurel

Il pubblico della serata

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *