Veneti alla scoperta dell’Istria

16-11-2019. Sabato mattina un gruppo dell’Associazione “Tavola Veneta” di Venezia assieme agli esuli italiani d’Istria della Provincia di Treviso ha fatto tappa ad Isola, prima destinazione del viaggio di studio in Istria da loro organizzato. Circa una ventina di persone sono state accolte a Palazzo Manzioli dal presidente della Comunità degli Italiani “Dante Alighieri”, Fiorenzo Dassena, e da Amina Dudine che ha illustrato loro la storia della comunità italiana e del palazzo che la ospita. Edificio che nel 1470 è stato costruito da uno dei primi appartenenti alla casata dei Manzioli, antenati peraltro della Presidente e fondatrice dell’Associazione veneta, Mariantonietta Vendramini Favero. Gli ospiti hanno così suggellato le origini della propria presidente con un brindisi. In un momento conviviale hanno condiviso sapere e pareri, nonché parlato di storia e di tradizioni che legano entrambe le sponde dell’Adriatico. Concetti molto importanti per l’associazione veneziana, che si propone la diffusione della cucina tipica e della cultura ad essa legata, attraverso l’istituzione di una scuola di cucina itinerante, il cui scopo è quello di divulgare ricette, elementi storici e costumi gastronomici. Dopo il momento di approfondimento della cultura e della storia isolana, il gruppo ha proseguito l’itinerario, visitando ancora Capodistria e Pirano.
TESTO: Kris Dassena
FOTO: Associazione “Tavola Veneta” di Venezia

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: