MARTEDI RIAPRONO GLI ASILI E LE SCUOLE ELEMENTARI PER LA PRIMA TRIADE

21-1-2021. Con il migliorare della situazione epidemiologica, il governo sloveno ha approvato una serie di alleggerimenti alle restrizioni imposte per contenere l’epidemia di coronavirus nelle regioni rientranti nella cosiddetta fascia rossa, di cui fanno parte anche i Comuni costieri. Da martedì riaprono le scuole dell’infanzia e quelle elementari per le prime tre classi. Restano in vigore severe misure preventive per evitare i contatti tra i bambini di gruppi (classi) diverse. Il personale degli istituti, che lunedì affronterà i test rapidi, sarà tenuto ad indossare le mascherine di protezione, che invece gli alunni potranno togliere una volta entrati in classe. Da domani (venerdì) le autorità slovene consentiranno il passaggio della frontiera ai proprietari di beni immobili, senza richiedere le analisi dei test anti-covid e senza imporre la quarantena, a patto che facciano rientro in Patria entro le 12 ore successive. Sabato riaprono musei, gallerie d’arte e biblioteche. In campo commerciale sarà consentita la vendita di prodotti ortofrutticoli sulle bancarelle, riapriranno le officine meccaniche e i centri di assistenza per biciclette, nonché i negozi specializzati per bambini.

TESTO: IL MANDRACCHIO.ORG
FOTO: SE DANTE ALIGHIERI

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: