CAN ISOLA: RELAZIONE SUL PRIMO SEMESTRE 2020

16-07-2020. L’ultima seduta ordinaria della CAN comunale di Isola prima della pausa estiva è stata dedicata in buona parte al resoconto finanziario e sull’attività svolta nei primi sei mesi dell’anno. Come rilevato in apertura dal presidente, Marko Gregorič, il 2020 finora è stato caratterizzato dai disagi portati dall’emergenza coronavirus. Il Consiglio ha tenuto nei mesi passati due riunioni in sede e altre due per corrispondenza. Ha espresso soddisfazione per il lavoro svolto, comprese le attività del Comitato dei garanti e della Commissione per l’inventario. La coordinatrice culturale e responsabile del servizio professionale di Palazzo Manzioli, Agnese Babič, ha rilevato che le attività si sono bloccate il 13 marzo scorso, dopo la proclamazione dell’epidemia. Alla nuova situazione sono stati adeguate le mansioni dei dipendenti e la dinamica degli investimenti. Alcuni acquisti di mezzi fondamentali sono stati rinviati, mentre è proseguito regolarmente il progetto dell’ascensore e dei nuovi bagni per i diversamente abili. Gli eventi realizzati sono stati due: la presentazione delle poesie di Pino Trani e la Notte dei musei. In accordo con le Comunità degli Italiani, sono state rimandate a settembre le altre iniziative. La CAN proporrà in luglio tre concerti. Circa il piano finanziario è stato annunciato un assestamento del bilancio annuale, in parallelo con quello che sarà effettuato dal Comune, per ridistribuire i mezzi disponibili. Firmato con la CAN Costiera il contratto per i mezzi destinati al rinnovo tecnologico della sede della CNI isolana. Come ricordato ancora Palazzo Manzioli festeggia quest’anno 550 anni dalla sua costruzione e l’anniversario sarò adeguatamente ricordato. Proseguendo la CAN ha espresso parere favorevole alla nomina di Cristina Valentič Kostič a direttrice della Scuola elementare italiana »Dante Alighieri«, ruolo che ha svolto negli ultimi tempi come facente funzioni, riscuotendo sostegno dai dipendenti e dai genitori. Il presidente Gregorič ha voluto rimarcare l’attaccamento della Valentič Kostič all’istituzione scolastica, che l’ha spinta ad affrontare, con coraggio, la crisi vissuta nei mesi scorsi. L’ultima parte della riunione è stata dedicata all’esposizione delle bandiere nel Comune di Isola, problema riproposto dal consigliere Fiorenzo Dassena. Il vessillo della Comunità nazionale italiana continua ad essere esposto in modo errato, con interpretazioni delle norme vigenti non corrette da parte del Comune. La CAN insisterà affinché la questione sia risolta.
TESTO E FOTO: MANDRACCHIO.ORG

 

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: